1. Home
  2. »
  3. Casi di successo
  4. »
  5. Harpo: Il dispositivo che crea velocemente caratteri Braille

Harpo: Il dispositivo che crea velocemente caratteri Braille

HARPO, un produttore polacco di dispositivi di assistenza ed educazione per non vedenti, condivide la storia della sua azienda e crea un nuovo dispositivo utilizzando componenti prodotte da Xometry .

HARPO , un produttore polacco di dispositivi di assistenza ed educazione per i non vedenti, condivide la storia della sua azienda e crea un nuovo dispositivo utilizzando le parti prodotte tramite Xometry .

di Jarosław Urbański , CEO di Harpo

Tendiamo a usare sempre meno carta. Solo pochi di noi non possono vivere senza un vero libro di carta o senza leggere un articolo o una lettera su carta, e il numero sta diminuendo. I lettori di e-book si fanno strada verso un futuro senza carta, i computer incrementano tutto ciò.

Per le persone ipovedenti che non possono leggere lettere stampate in nero su carta, la tecnologia ha una soluzione di sintesi vocale che è ampiamente utilizzata nei personal computer e dispositivi mobili al giorno d’oggi. Nell’istruzione, tuttavia, l’alfabetizzazione è la pietra miliare. Senza una vera alfabetizzazione, l’accesso di una persona alla comunicazione è limitato, l’accesso alla conoscenza, ai dati e all’ulteriore apprendimento è fortemente compromesso.

Ecco un’invenzione datata di 190 anni: la codifica Braille. Louis Braille utilizzò la carta per perforare i punti tattili che formano modelli leggibili con la punta delle dita. Questa invenzione si è ora evoluta nel mondo senza carta con l’uso di dispositivi Braille aggiornabili che “visualizzano” punti su una barra di plastica spostando le punte di perni di plastica in alto e in basso, formando quindi un modello identico a quello usato da Louis Braille sulla carta, ma.. senza carta. Dispositivi di questo tipo vengono costruiti da Harpo a Poznań , in Polonia.

Quando si parla di educazione primaria sembra che insegnare a leggere e scrivere sia fatto con una buona ragione sulla carta. Sia per i bambini con la vista che per quelli ipovedenti. I primi imparano lettere scritte a mano e stampate in nero, i secondi imparano il Braille. Durante il processo di apprendimento, è fondamentale che i bambini possano scrivere, sperimentino tentativi / errori, apprendano nuovi concetti, ad esempio il concetto di parola, frase, paragrafo, riga di testo, pagina di testo. I giovani studenti hanno bisogno di apprendere nuovi concetti, risolvere problemi e infine – nel mondo moderno – interagire con un dispositivo elettronico. Tutto ciò è possibile grazie a un dispositivo unico chiamato Mountbatten Brailler che è stato prodotto da HARPO dal 2010.

Tutor Mountbatten Brailler 

Nel 2016 la direzione di Harpo ha deciso di progettare una nuova versione del dispositivo – Tutor Mountbatten Brailler.

La nuova macchina è piena di parti in movimento, possiede diversi motori e sensori per creare punti in posizioni appropriate su un foglio di carta. C’è anche un microcomputer posizionato all’interno che si occupa della logica e la comunicazione con molti dispositivi come iPad, iPhone, PC Windows o Mac, stampanti normali ecc.

Tutor Mountbatten Brailler

La parte meccanica più precisa e più utilizzata del Tutor Mountbatten Brailler (MB) è la testina di incisione. Si muove su una linea di testo, perfora la carta con uno dei quattro perni contro un braccio di incisione che è posto sopra il foglio di carta – tutto ciò per creare un carattere Braille. Il testo in rilievo può essere composto da 8 punti (nella versione computerizzata) ed è immediatamente leggibile dall’utente: un bambino può mettere il dito a sinistra del braccio in rilievo per leggere il testo anche mentre il carattere successivo viene stampato.

Sfide di produzione

La testina deve perforare circa 100 punti al minuto e tutti i punti devono avere esattamente la stessa forma su tutta la pagina. In parole semplici: deve essere prodotto con la massima precisione (di pochi micrometri).
Le parti meccaniche sono realizzate con una gamma molto ampia di tecnologie: alcune sono prodotte mediante stampaggio a iniezione utilizzando materiali moderni, alcune sono realizzate con tecniche di fresatura CNC, altre ancora – con tornitura CNC o lavorazione della lamiera. L’alloggiamento del dispositivo è prodotto mediante termoformatura con tecnologia di fresa a 5 assi, a causa del basso volume di produzione e delle varianti previste.
La sfida più grande per l’ingegnere meccanico di Harpo è stata tradurre il progetto di design industriale in progettazione meccanica di componenti particolari. Ciò ha richiesto un buon rapporto con un fornitore affidabile e alcuni consigli aggiuntivi sulla produzione di parti. Harpo ha contattato diverse aziende e ha deciso di scegliere Xometry come partner strategico. Xometry ha dimostrato di essere in grado di mantenere un buon contatto e di fornire una valutazione rapida e professionale di qualsiasi lavoro di produzione. In molti casi gli ingegneri di Xometry hanno aiutato consultando le tecnologie che Harpo potrebbe utilizzare per produrre determinati elementi. Gli elementi Xometry prodotti per il dispositivo innovativo sono stati consegnati in tempi brevi e ad un prezzo equo. Le parti in alluminio sono state fresate a CNC e post-elaborate mediante anodizzazione nera.

Modello 3D di uno dei pezzi prodotti da Xometry
Parti fresate: con e senza post-elaborazione

Crediamo che il risultato – un moderno strumento di alfabetizzazione per bambini ipovedenti – si dimostrerà molto utile per le future generazioni di giovani lettori di Braille.

Maggiori informazioni su HARPO

Visita il sito web di Harpo:

Trova i prodotti Harpo qui

Maggiori informazioni su Xometry

Xometry è la piattaforma di produzione su richiesta leader a livello mondiale. Offriamo un’enorme capacità produttiva, preventivi online istantanei e prezzi interessanti. La nostra rete europea di oltre 1.500 aziende di produzione ci permette di mantenere i tempi di consegna costantemente veloci offrendo una vasta gamma di tecnologie, tra cui lavorazione CNC, la stampa 3D, la fabbricazione di lamiera. Xometry lavora con una base di clienti diversificata, dalle startup alle aziende Fortune 100 come BMW o Bosch. Possiamo realizzare qualsiasi cosa, da un singolo prototipo a 100.000 parti e saremmo felici di lavorare con voi!

Newsletter di Xometry

Iscriviti per ricevere gli ultimi consigli di progettazione, articoli su materiali e processi, aggiornamenti sui prodotti e sconti sulle parti: